Richiedi un preventivo Richiedi un preventivo
Arrivo
Partenza
Adulti
Bambini
Età bambino 1
Camere

Vincisgrassi al ragù Maceratese

Vincisgrassi al ragù Maceratese

Come rappresentante della regione Marche questo mese?

Abbiamo scelto per Voi la ricetta dei vincisgrassi al ragù maceratese

Ingredienti per 6 persone

Per la Pasta:

  • 600 gr. farina 00
  • 5 uova
  • Sale q.b.

Per il Ragù:

  • 200 gr. spezzatino magro di manzo
  • 200 gr. spezzatino magro di maiale
  • 200 gr. rigaglie di pollo
  • 70 gr. pancetta di maiale
  • 2 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • un bicchiere vino bianco
  • 1 lt. passata di pomodoro
  • 1 lt. latte | una noce burro
  • parmigiano grattugiato
  • sale e olio evo

Per la sfoglia: disporre 500 grammi di farina a fontana con le uova al centro e il sale. Impastare bene fino ad ottenere una sfoglia compatta che bisogna stendere molto sottile.

Tagliare delle larghe lasagne della grandezza di circa 10x15 cm, lessarle un po’ alla volta in abbondante acqua salata. A metà cottura scolarle, passarle in acqua fredda e adagiarle ad asciugare su un canovaccio.

Per il ragù: in un capace tegame mettere un po’ d’olio, una noce di burro, cipolla, carota, sedano e pancetta ben tritati, e fare soffriggere. Quando la cipolla è dorata aggiungere la carne macinata e le rigaglie, ben pulite e tagliate a pezzettini, e fare proseguire il soffritto. Versare la passata di pomodoro, aggiungere sale e far cuocere per almeno un'ora per far restringere il pomodoro.

Per la besciamella: versare in un tegame un litro di latte, una noce di burro, sale, 100 grammi di farina 00, un pizzico di noce moscata e far bollire, mescolando, sin quando il latte non si restringe.

Imburrare una teglia rettangolare dal bordo basso, disporvi uno strato di pasta, distribuirvi la salsa di carne precedentemente preparata, la besciamella e imbiancare con parmigiano reggiano.Disporre un successivo strato di pasta sfoglia e ripetere l'operazione fino a che non avrete terminato gli ingredienti facendo attenzione a non superare l'orlo della teglia in quanto durante la cottura il sugo può fuoriuscire (5 strati sono l'ideale).

Disporre sull'ultimo strato di pasta delle foglie di burro, poi porre la teglia in forno preriscaldato a 180 - 200 °C e lasciare cuocere per circa 20 - 25 minuti.

I vincisgrassi adesso, si cucinano come una lasagna con ragù di carni miste e besciamella. Riguardo al ragù ci sono almeno due scuole di pensiero. Una ricetta prevede l’uso di un battuto di pancetta e di prosciutto grasso ben rosolati nel coccio, poi un trito di cipolla, aglio, sedano, carota che dovranno appassire lentamente con aggiunta di piccole spruzzate di vino bianco secco e delle rigaglie di un pollo. Un altra invece prevede l’uso della carne macinata e anche animelle, cervella e fegato di pollo.

> Torna alle ricette
Prenotato per una breve vacanza... Piacevolmente stupiti... Ottimo in tutto! Famigliare ed accogliente .La proprietaria cuore ed anima dell'hotel coccola i clienti e un complimento speciale a Cecilia che in sala sa essere discreta ed attenta ad ogni esigenza...veramente soddisfatto
Giovanni Il 18-09-2016 alle 21:07
Dopo 3 anni sono ritornato in questo hotel e ho veramente apprezzato i cambiamenti che ho trovato nella hall e al ristorante; un bellissimo re-look che ha modernizzato l'ambiente ma anche il servizio. Cordialità, pulizia e benessere rimangono quelle di sempre; ho apprezzato tantissimo la varietà della proposta del grand buffet che viene allestito tutti i giorni; i miei bimbi (uno di 4 anni e i gemelli di 3) hanno cenato in una zona riservata ai bimbi con tutto quanto si possa desiderare avere quando si è fuori casa.
Tr1nacria Il 28-08-2016 alle 16:35
Abbiamo soggiornato dal 7 al 21 agosto con la mia famiglia e ci siamo trovati davvero bene. Albergo fronte mare, adattissimo a chi ha un bambino piccolo come noi, camera spaziosa e pulita con vista sulla spiaggia, personale gentilissimo e pronto a ogni nostra esigenza. Il punto forte è il mangiare, buonissimo ed abbondante. Da provare. Grazie.
Davide Donati Il 25-08-2016 alle 23:13
Siamo tornate perché ci eravamo trovate bene. Intatte cortesia e disponibilità dei proprietari. Rinnovate hall e sala da pranzo in modo raffinato e con attenzione ai particolari. Colazione, pranzo e cena a Self Service. Immutata la qualità e la cura della cucina seguita ancora dallo chef Gabriele . Pulizia ottima. Posizione tranquilla e di fronte al mare. Tutto questo ha contribuito a farci trascorrere una vacanza rilassante e soddisfacente.
Elena R Il 18-08-2016 alle 13:56