Richiedi un preventivo Richiedi un preventivo
Arrivo
Partenza
Adulti
Bambini
Età bambino 1
Camere

Vincisgrassi al ragù Marchigiano

Vincisgrassi al ragù Marchigiano

Come rappresentante della regione Marche questo mese?

Abbiamo scelto per Voi la ricetta dei vincisgrassi al ragù marchigiano

Ingredienti per 6 persone

Per la Pasta:

  • 600 gr. farina 00
  • 5 uova
  • Sale q.b.

Per il Ragù:

  • 200 gr. spezzatino magro di manzo
  • 200 gr. spezzatino magro di maiale
  • 200 gr. rigaglie di pollo
  • 70 gr. pancetta di maiale
  • 2 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • un bicchiere vino bianco
  • 1 lt. passata di pomodoro
  • 1 lt. latte | una noce burro
  • parmigiano grattugiato
  • sale e olio evo

Per la sfoglia: disporre 500 grammi di farina a fontana con le uova al centro e il sale. Impastare bene fino ad ottenere una sfoglia compatta che bisogna stendere molto sottile.

Tagliare delle larghe lasagne della grandezza di circa 10x15 cm, lessarle un po’ alla volta in abbondante acqua salata. A metà cottura scolarle, passarle in acqua fredda e adagiarle ad asciugare su un canovaccio.

Per il ragù: in un capace tegame mettere un po’ d’olio, una noce di burro, cipolla, carota, sedano e pancetta ben tritati, e fare soffriggere. Quando la cipolla è dorata aggiungere la carne macinata e le rigaglie, ben pulite e tagliate a pezzettini, e fare proseguire il soffritto. Versare la passata di pomodoro, aggiungere sale e far cuocere per almeno un'ora per far restringere il pomodoro.

Per la besciamella: versare in un tegame un litro di latte, una noce di burro, sale, 100 grammi di farina 00, un pizzico di noce moscata e far bollire, mescolando, sin quando il latte non si restringe.

Imburrare una teglia rettangolare dal bordo basso, disporvi uno strato di pasta, distribuirvi la salsa di carne precedentemente preparata, la besciamella e imbiancare con parmigiano reggiano.Disporre un successivo strato di pasta sfoglia e ripetere l'operazione fino a che non avrete terminato gli ingredienti facendo attenzione a non superare l'orlo della teglia in quanto durante la cottura il sugo può fuoriuscire (5 strati sono l'ideale).

Disporre sull'ultimo strato di pasta delle foglie di burro, poi porre la teglia in forno preriscaldato a 180 - 200 °C e lasciare cuocere per circa 20 - 25 minuti.

I vincisgrassi adesso, si cucinano come una lasagna con ragù di carni miste e besciamella. Riguardo al ragù ci sono almeno due scuole di pensiero. Una ricetta prevede l’uso di un battuto di pancetta e di prosciutto grasso ben rosolati nel coccio, poi un trito di cipolla, aglio, sedano, carota che dovranno appassire lentamente con aggiunta di piccole spruzzate di vino bianco secco e delle rigaglie di un pollo. Un altra invece prevede l’uso della carne macinata e anche animelle, cervella e fegato di pollo.

> Torna alle ricette
Abbiamo soggiornato solo una notte,dopo anni che non andavo,mi sono trovata sempre benissimo. Gentilezza e cortesia. Hotel consigliatissimo.
Claudia Il 13-09-2017 alle 08:17
Abbiamo soggiornato dal 6 al 12 agosto, ci siamo trovate straordinariamente bene in un clima molto accogliente e familiare. Le camere sono abbastanza spaziose e dotate di tutto. La ristorazione eccellente da leccarsi i baffi, dalla colazione alla cena con inservienti simpatici e cordiali sempre disponibili che ci hanno fatto sentire come a casa. Soggiorneremo ancora in quest'hotel.
Graziella e Assunta Il 13-08-2017 alle 16:14
Abbiamo trascorso tre giorni con famiglia due adulti e due bambine x il ponte del 2 giugno,siamo stati d incanto un'accoglienza e un ospitalità a 5 stelle,ristorante a buffet qualita del cibo ottima e variegata sempre rifornita a volonta dagli antipasti ai primi secondi e contorni curati benande incluse acqua vino birra cola e fanta per finire con vari tipi di dolci sqisiti e frutta fresca di stagione (ristorante stellato) colazione ricca e variegata di dolce e salato.pulizia e cortesia del personale ottima sia in sala che in camera di cui dotata di tutti i confort aria condizionata frigo tv lettino bambina e pure la vaschetta per la piccola un particolare che ho notato dato che mai ho trovato avendo trovato negli hotel recenti l'attenzione dei proprietari ai piccoli particolare che fanno la differenziata. Hotel situato fronte mare 30 mt ombrellone mare acqua limpida stabilimento balneare convenzionato con l'hotel discreto. 3 giorni veramente veramente piacevoli grazie infinite a le due proprietarie madre e figlia e spero a presto
Stefano Vignoli Il 09-06-2017 alle 23:05
Voi direte: "Ma vai sempre in vacanza al solito posto? Non pensi mai di conoscere altre destinazioni?". Assolutamente no perchè io al Tritone mi ci trovo benissimo! Ebbene sì anche quest'anno, sempre con la famiglia, abbiamo soggiornato nella nostra "casa al mare", curiosi di scoprire le grandi opere di rinnovamento effettuate dalla proprietà. E non siamo restati delusi! I locali comuni destinati al pranzo sono stati completamente trasformati creando una zona moderna e piacevole. Tutto il resto è rimasto invariato, si mangia sempre benissimo (ora a buffet e con orari per tutte le esigenze), le stanze sono di categoria super-super, la spiaggia ottima per posizione e attrezzatura (però sabbia e mare li mette Madre Natura), biglietti bus e biciclette offerti nel soggiorno e internet ovunque. La disponibilità e gentilezza di Teresa e Silvia e del loro personale per$ograve; non hanno subito modifiche ... sono sempre incredibili e votate a farci/vi sentire come a casa. Alla faccia del detto "questa casa non è un albergo". E allora sapete che vi dico? Che io al Tritone ci ritorno perchè mi ci trovo benissimo.
FerraniaSV Il 27-09-2016 alle 18:31